#epicbeerpairings Zucca, Gorgonzola, Cioccolato bianco

Qualche tempo fa, in una serata dedicata agli abbinamenti, mi fu chiesto di congegnare una bruschetta che fosse la compagna ideale per la B-Space Invaders, la nostra Black IPA. Una birra che non le manda a dire, e che poneva il problema di dover essere gestita sui due fronti, quello del Black e quello dell'IPA. Bisognava fare un bel po' di incroci, ma alla fine ce la siamo cavata: alla tostatura del malto e all'amaro del luppolo serviva una risposta dolce e -complice il periodo autunnale- l'abbiamo trovata nella zucca. Una luppolatura intensa, si sa, chiama formaggi erborinati... e c'è un erborinato che da tempo ha fatto il suo ingresso nella chocolaterie come compagno di cioccolato fondente e pralineria prog, permettendoci di equilibrare anche le ricche note di chocowheat della birra; parlo del buon vecchio Gorgonzola. Appurato che zucca e gorgonzola funzionano perfettamente insieme, avevamo la nostra bruschetta: crema di zucca, gorgonzola, e una spolverata di polvere di caffè, giusto per stringere la rete di richiami.

Fin qui tutto bene, ma a questo punto l'idea va approfondita: IPA e erborinati funzionano, con lo stesso formaggio lavoriamo per creare un abbinamento convincente con una birra di diversa ispirazione. L'idea viene da questo piatto di Walter Ferretto del Cascinalenuovo: Zucca, nota autunnale e dolciastra che dona il giusto supporto all'amaro (la birra alla zucca continua a non piacermi eh), Gorgonzola, Cioccolato bianco. Al netto delle note tostate, il cioccolato bianco è una base ideale per dare risalto ai molteplici spunti agrumati e fruttati tipici della Zona Cesarini, vedi limone, lime, mandarino e pesca, mango, papaya, oltre a fornire un complemento ideale per la sua più celebre caratteristica, il profumo e il mouthfeel di latte di cocco, tipici del luppolo Sorachi Ace. L'amaro si integra perfettamente tra la sapidità del formaggio e il dolce della zucca, e anche il pairing con una Pacific IPA si risolve in armonia.

E' sempre una sfida interessante creare abbinamenti tra la tradizione italiana -in questo caso due simboli dell'autunno lombardo- e prodotti lontani dalle consuetudini delle tavole, tipo due IPA agli estremi del proprio stile, una Pacific e una Black. Si fanno scoperte sorprendenti: ad esempio che il cioccolato può essere la chiave per gestirli.

Ferretto-117 Ferretto-114

Nessun commento ancora

Lascia un commento